Trentunesimo giorno

 

PREPARAZIONE ALLA CONSACRAZIONE

A SAN GIUSEPPE


Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.

Pater, Ave, Gloria

A te, o beato Giuseppe

MEDITAZIONE (sul testo proposto giorno per giorno)

Impegno missionario e Fioretto della giornata (indicati alla fine della meditazione)

Preghiera biblica o tradizionale (riportata in calce alla meditazione)

Litanie a san Giuseppe

  

Trentunesimo giorno: l’ombra del Padre

Per trenta giorni, in onore del numero di anni che, secondo la tradizione, san Giuseppe trascorse sulla terra con il Figlio di Dio, abbiamo meditato sulle virtù e sulle beatitudini in rapporto a Lui. Consideriamo ora le Sue relazioni con le tre Persone della Trinità beata. Rispetto al Padre, anzitutto, Egli ne è, per così dire, l’ombra, cioè l’uomo che ne fa scorgere le perfezioni invisibili in modo sensibile. Di qui deriva la Sua particolare eccellenza fra gli altri Santi: in Lui risplende la purezza, la bellezza, la prudenza, la saggezza, l’amore, la misericordia e la giustizia di Dio Padre; le Sue antiche origini ne richiamano altresì l’eternità.

Se san Giuseppe fu immagine della paternità divina per l’umanità santissima del Verbo incarnato, a maggior ragione lo è per noi. La funzione paterna da Lui esercitata si assimila in qualche modo alla prima sia in ragione del suo modello, sia a motivo del suo oggetto: l’uno e l’altro sono infatti Persone divine. Tale suprema somiglianza con il Padre celeste spiega l’efficacia della Sua intercessione, riconosciuta e sperimentata da Santi di prima grandezza: come Lui, anch’Egli veglia, protegge, provvede, corregge, sprona, guida, incoraggia e consola.

Per questo san Giuseppe è stato proclamato Patrono della Chiesa militante; anche ogni famiglia, piccola Chiesa domestica, può eleggerlo a protettore. Nascosto e silenzioso, è stato da Dio tenuto in riserva per il combattimento degli ultimi tempi, nei quali la Provvidenza ha decretato di rivelarlo pienamente. Fatti prendere per mano da Lui e poniti sotto il Suo manto per essere protetto dalle inedite minacce del mondo e dagli assalti dei demoni, che hanno di Lui terrore.

 

IMPEGNO MISSIONARIO: farò conoscere meglio la figura e il ruolo di san Giuseppe sia nell’opera della salvezza che nell’epoca attuale.

FIORETTO: senza farlo notare, provvedo a una necessità concreta di familiari, parenti o conoscenti.

 

O glorioso san Giuseppe, sposo di Maria,
accordateci la Vostra paterna protezione,
Ve ne supplichiamo per il Cuore di Gesù Cristo.
Voi, la cui potenza infinita si estende a tutte le nostre necessità
e sa renderci possibili le cose più impossibili,
aprite i Vostri occhi di padre sugli interessi dei Vostri figli.
Nella difficoltà e nella pena che ci opprimono,
ricorriamo a Voi con fiducia;
degnateVi di prenderci sotto la Vostra caritatevole guida
e regolate per noi questo affare così importante e difficile,
causa di tutte le nostre preoccupazioni.
Fate che il suo esito felice torni a gloria di Dio
e al bene dei Suoi devoti servitori.
Così sia.

(San Francesco di Sales)

 

PROSSIMA CONSACRAZIONE A SAN GIUSEPPE: DOMENICA 22 AGOSTO 2021 Inizio del percorso di preparazione: martedì 20 luglio 2021 LETTURE SU SAN GI...